Sapori antichi della Calabria greca

“…Quando negli ovili, durante la lavorazione del latte per il ricavo del formaggio, capitavano degli ospiti di riguardo, veniva loro offerta una specie di palla di toma, la prima ricavata, che prendeva il nome di crici; se invece il formaggio era già stato prodotto, all’ospite veniva offerta della ricotta calda unitamente al siero.  C’era chi preferiva il siero, senza ricotta…”

(Tratto da WWF C.A.D.I.S.P.A. – Giuseppina Fotia – Salvino Nucera “Sapori antichi della Calabria greca”, GPe, Giuseppe Pontari editore, 1996)

One Response to “Sapori antichi della Calabria greca”

  1. Salve, sono l’autrice del libro che ha linkato. Volevo ringraziarla per aver condiviso uno stralcio del nostro libro.
    Per curiosità, le posso chiedere dove lo ha trovato ? ormai è da moltissimi anni fuori catalogo ed anche io ho difficoltà a reperire nuove copie.
    Grazie
    Giuseppina Fotia.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: