Smettere di fumare con l’ipnosi

“…Una volta un uomo di 38 anni venne da me per smettere di fumare, aveva un’aria molto sfidante, diceva di avere già provato di tutto, era arrivato da me perché un’amica glielo aveva consigliato, ma senza nessuna fiducia.  Dopo il trattamento mi disse che lui non aveva mai perso la coscienza che sicuramente non era stato ipnotizzato, perché lui in queste cose non crede quindi non è possibile ipnotizzarlo.  Lo lasciai con le sue convinzioni e lo risentii qualche settimana dopo.  La telefonata è andata più o meno così:

Come sta?

Sempre uguale.

Ha smesso di fumare?

Sì, è da qualche settimana che non fumo.

Quindi da quando ci siamo incontrati non ha più acceso una sigaretta?

No.

Bene, quindi alla fine l’ipnosi ha funzionato?

Non credo, sono convinto di aver smesso grazie alla mia volontà, non all’ipnosi.

Ma come si sente, le manca la sigaretta? Fatica a farne a meno?

No, anzi quando fumano gli altri mi danno fastidio e il solo odore mi disgusta.

Molto bene, l’importante è il risultato dissi io, sono felice per lei per il suo risultato raggiunto.

Quest’uomo divenne uno dei miei migliori sponsor, da quel momento mi mandò diverse persone che volevano dire basta alla sigaretta…”

(Tratto da Rolando Weilbacher, Carla Bosisio “Smettere di fumare con l’ipnosi”, Le Comete, FrancoAngeli, 2010)

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: