La città dell’arcobaleno

Fuso di età greca

Fuso di età greca

La vita quotidiana

“…Ogni donna doveva provvedere a realizzare i tessuti necessari per gli abiti di tutta la famiglia.  Le fibre utilizzate erano soprattutto la lana e il lino.  I colori dei tessuti erano ottenuti da fibre vegetali (corbezzolo per il rosso, noce, castagno e fico per giallo e marrone).  I telai all’epoca, erano verticali.  L’ordito veniva teso con dei pesi in terracotta di cui ci sono giunti numerosissimi esemplari…”

(Tratto da Parco Archeologico di Locri Epizephiri, “La città dell’arcobaleno – Locri Epizephiri – Giuda Didattica”, Laruffa editore, 2012)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: